Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Yvette Cooper

Nel frattempo

with one comment

Mentre il Labour cerca la sua nuova leadership, a Harvard …

Written by nomfup

giugno 20, 2015 at 6:33 pm

Mili Band

with one comment

Allacciate le cinture

A pochi giorni dal congresso, Ed Miliband fa qualche passo avanti in direzione del ricambio generazionale che la conference di Liverpool aveva a malapena accennato, con un rimpasto lampo del suo governo ombra. Via un po’ a sorpresa due pezzi grossi come John Denham (un brownite da sempre vicino a Ed, non si ricandiderà alla prossima tornata elettorale) e John Healey, dentro molti volti nuovi entrati in Parlamento appena un anno fa. Come l’Obama britannico Chuka Umunna che diventa ombra per business e innovazione o Rachel Reeves che è stata nominata shadow del segretario generale del Tesoro. La scelta più delicata riguarda il rientro in campo di Stephen Twigg che dovrà vedersela con il conservatore Michael Gove sulla scuola: terreno su cui sarà interessante capire quale direzione prenderà il partito, se verso una difesa a spada tratta dell’attuale sistema o più aperto alle innovazioni di ascendenza scandinava che il governo Cameron corteggia ormai da mesi. Undici le donne su ventisette posti, intatti i posti chiave per Ed Balls, Yvette Cooper e Douglas Alexander, rientra in pista Caroline Flint all’energia e gloria per Tom Watson che, grazie alla sua battaglia contro l’impero di Rupert Murdoch, si guadagna i galloni di responsabile delle campagne elettorali del Labour. Che, a questo punto, comincia a somigliare un po’ di più al suo leader. (foto tratta da Zimbio)

Rimpasti

leave a comment »

Io me ne andrei

All’improvviso, nel campo laburista, scoppia una bomba: le dimissioni di Alan Johnson da cancelliere ombra. Al suo posto dovrebbe entrare è andato Ed Balls, con la moglie Yvette Cooper shadow agli interni e Douglas Alexander agli esteri. Primo crisis management per Ed Miliband, delicatissimo.

Julianna Smoot

Dall’altra parte dell’Atlantico, sarà invece Jim Messina a coordinare la campagna di rielezione di Barack Obama nel quartier generale di Chicago. Al suo fianco Julianna Smoot, la segretaria sociale della Casa Bianca, e Jennifer O’ Malley Dillon dal DNC (al suo posto dovrebbe subentrare l’attuale consigliere politico del Presidente, Patrick Gaspard). Con i due David, Axelrod e Plouffe, a scambiarsi di posto tra Chicago e Washington.

The Ed?

leave a comment »

Lost?

Che fine ha fatto Ed Miliband? Passi il congedo parentale per la nascita del figlio, ma nel Labour hanno ripreso corpo sussurri e complotti.

Il ritorno di Mandy

Il solito Mandelson, qualche spiffero blairiano, il ritorno del fratello David: il malcontento lambisce e insidia una leadership battezzata soltanto un paio di mesi fa.

Domani torna Ed

Pronostico: se Ed non batte un colpo, i fratelli coltelli del Labour torneranno ben presto ad affilarsi.

Ex Miliband

leave a comment »

Il nuovo cancelliere ombra

Pronto lo shadow cabinet di Ed Miliband.

Agli esteri

A sorpresa è il 60enne blairiano Alan Johnson a ricoprire l’incarico di cancelliere ombra. La power couple del Labour raddoppia: Yvette Cooper agli esteri, Ed Balls ombra agli interni.

Murphy col Papa

La vice Harriet Harman allo sviluppo internazionale, Jim Murphy alla difesa e Andy Burnham all’istruzione. Tutte vecchie conoscenze nei posti apicali. La lista completa delle nomine con gli incarichi è qui.

Written by nomfup

ottobre 8, 2010 at 3:15 pm

Ombre rosse

leave a comment »

 

Ed Miliband e Douglas Alexander

 

La lista del governo ombra del Labour di Ed Miliband è pronta, mancano solo gli incarichi.

 

 

Sadiq Khan in pista

 

Entrano i fedelissimi del fratello David, Douglas Alexander e Jim Murphy e la pattuglia al gran completo dei suoi sostenitori come Hilary Benn e Sadiq Khan.

 

Tra moglie e marito

 

Il posto di cancelliere ombra se lo litigheranno in famiglia Ed Balls e Yvette Cooper (la più in vista delle nove donne dello shadow cabinet). Spazio anche per Andy Burnham – ma non per Diane Abbott – tra gli avversari di Ed nelle primarie.

 

Liam Byrne in corsa

 

Lungo il crinale Blair/Brown ricadono nel primo campo Liam Byrne (uno dei nomi in ascesa nel Next Labour), Alan Johnson, la ribelle Caroline Flint e Tessa Jowell, mentre tra i brownites spiccano Ivan Lewis e le gemelle Angela e Maria Eagle.

 

Caroline Flint, versione femme fatale

 

Domani dovrebbero essere annunciati gli incarichi.

Update:

Il chi è chi del nuovo governo ombra sull’imperdibile sito di Sion Simon, Labour Uncut.

Super Cooper

leave a comment »

Duellando sulla Finanziaria a Westminister con Iain Duncan Smith, l’ex-ministro Yvette Cooper ha lasciato i giornali a bocca aperta per verve e competenza.

Con i libdem infilzati di sciabola e di fioretto.

Chissà se avesse deciso di correre lei – zazzera e camicetta – per la leadership del Labour, e non il marito, il mastino brownite Ed Balls …

Written by nomfup

giugno 29, 2010 at 4:07 pm