Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Scotland

Gli auguri di Miliband (in Scozia)

leave a comment »

Versione scozzese, visto mai.

Annunci

Written by nomfup

dicembre 30, 2013 at 6:21 pm

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Meglio insieme

leave a comment »

La campagna per dire no al referendum sull’indipendenza della Scozia è partita: alfiere Alistair Darling, ex-cancelliere del governo laburista di Gordon Brown. Con le ragioni degli scozzesi per restare uniti.

Written by nomfup

giugno 26, 2012 at 8:55 am

Pubblicato su UK

Tagged with , ,

Braveheart

leave a comment »

Il primo ministro Alex Salmond ha lanciato la campagna per il sì all’indipendenza della Scozia. Si vota nel 2014.

Written by nomfup

maggio 26, 2012 at 2:53 pm

Pubblicato su Europa

Tagged with , , ,

iScotland

leave a comment »

 

Problemi con il riconoscimento vocale in Scozia, spoof divertente (attenzione al linguaggio usato, però).

Written by nomfup

febbraio 3, 2012 at 10:53 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Salmond contro corrente

with one comment

E mo' questo che vuole?

Il primo ministro scozzese Alex Salmond non ha affatto gradito il passo indietro di David Cameron dal trattato europeo, “irresponsabile”. In una intervista radiofonica alla BBC si è spinto a dire che non esclude, sul lungo termine, che la Scozia possa un giorno entrare nell’euro, se ci fossero le condizioni. Almeno, questo è quello che la stampa britannica gli farà dire, perché Salmond ha ribadito a più riprese che anche l’indipendenza del suo paese non lo sottrarrebbe comunque all’area di influenza della sterlina. Basta non escludere una prospettiva, però, per avere i titoloni: così il separatismo con il kilt si nutre di eurofilia, vedi tu le latitudini.

Written by nomfup

dicembre 14, 2011 at 10:21 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , , ,

Il vento del Nord

leave a comment »

Notte spettacolare per SNP

Il vincitore della tornata elettorale britannica è questo signore qui sopra, il nazionalista scozzese Alex Salmond. Praticamente sconosciuto fuori dal suo territorio, il leader dello Scottish National Party ha portato il suo partito sul filo della maggioranza a Holyrood, causando una preoccupante emorragia di voti nel Labour.

Umiliato

Più in generale, la nottata è stata drammatica per i liberaldemocratici che perdono centinaia di eletti in tutto il Paese, concentrando le sconfitte più pesanti al Nord. A Sheffield, la constituency del leader Nick Clegg, i libdem finiscono alle spalle dei laburisti.

Passata la nottata?

I conservatori tutto sommato tengono, e in attesa dei risultati del referendum che dovrebbero premiare largamente il NO, sostenuto da David Cameron, tirano un sospiro di sollievo.

Dazzled and confused

Più complesso l’esito per il Labour di Ed Miliband, alla sua prima prova politica nazionale: male in Scozia, bene in Inghilterra e Galles; proiettando il voto sul Parlamento i laburisti avrebbero una sottile maggioranza. Un risultato tutto sommato incoraggiante, ma ancora molto, davvero molto da lavorare per Miliband.

Written by nomfup

maggio 6, 2011 at 9:22 am

La lunga notte della coalizione

leave a comment »

A testa bassa

Lunga notte elettorale per i libdem. Si vota in Inghilterra, Nord Irlanda, Galles e Scozia. Poi c’è il famoso referendum (ma di questo i risultati si sapranno domani). Gli uomini di Nick Clegg mettono le mani avanti, dicendo che qualsiasi sarà il risultato non avrà riflessi sulla tenuta della coalizione. Ma l’anticipazione di una intervista di Paddy Ashdown al Guardian, che spara a zero su David Cameron, non lascia sperare niente di buono per Downing street. Qui il liveblogging del mitico Andy Sparrow, giornalista politico dell’anno. Qui, invece, quello di Conservative Home (ma anche Politics Home è fantastico).

Written by nomfup

maggio 6, 2011 at 12:15 am