Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Liam Fox

Si è dimesso Rudd

leave a comment »

No, stavolta davvero non c’entriamo neanche un po’ nelle dimissioni che Kevin Rudd ha annunciato oggi, dal suo posto di ministro degli esteri australiano. Ci eravamo limitati a dare una mano nel determinare che un video, spuntato in rete, che metteva in ridicolo Rudd risalisse ai tempi in cui era premier, e fosse forse rimasto nel cassetto di qualcuno a Canberra.

Stanotte, però, a seguito delle polemiche feroci attorno alla leadership di Julia Gillard, il ministro ha abbandonato il suo incarico, con tanto di annuncio da Washington. Deciderà poi, una volta rientrato in Australia, se – come molti credono – sarà tempo di lanciare una sfida diretta alla premier e contenderle la guida del Labour, rendendole la pariglia (Rudd si dimise da premier, dopo una sorta di complotto ordito dalla sua ex-vice).

Update:

Che poi succeda il giorno in cui Liam Fox torna a parlare, con un articolo sul Financial Times, è solo una casualità.

Written by nomfup

febbraio 22, 2012 at 8:21 am

Botta di vita

with one comment

 

Oggi all’Unità con Maddalena Loy (grazie). A ragionare su Twitter, politica e dintorni.

Due anni da Nomfup

with 6 comments

Ci sarà un motivo per cui il secondo compleanno di Nomfup coincide con lo sparo di inizio delle primarie repubblicane? Probabilmente no, ma comunque sia oggi che si vota in Iowa compiamo due anni.

365 giorni fa ci eravamo posti come obiettivo quello di arrivare a questa data: non un vasto programma, ma insomma ce l’abbiamo fatta, continuando a toglierci qualche soddisfazione. Per molti siamo diventati il blog che ha fatto dimettere un ministro inglese (sappiamo che non è così, e che abbiamo solo fatto i compiti a casa, ma oramai è andata). Altri sono rimasti colpiti da una smentita sollecitata e ricevuta dal portavoce di Angela Merkel su Twitter. O dal lampo subliminale pizzicato in uno spot repubblicano contro Barack Obama. O al contrario da un refuso in un video fatto correggere dalla campagna di Obama. Ma anche dal buco nell’acqua al Blog Fest (nomination come blog rivelazione, ma decimi su dieci, becca). O da una smitragliata di interviste e riconoscimenti pubblici, che manco a sognarli.

Insomma, un anno importante con numeri ormai solidi per il blog e un pacchetto di mischia mica male su Twitter. Tante le persone da ringraziare, tutta la nuvola, quanti ci hanno dato fiducia e quelli che pensano che ormai siamo sputtanati, quelli che non è che l’inizio e quelli, invece, che ancora tu. Per smentite e conferme, appuntamento il prossimo anno per le tre candeline.

Ah, quasi dimenticavamo: la canzone degli Husker Du qui sopra è These Important Years, e neanche a dirlo l’ha scelta il nostro DJ ufficiale, Ricky. Che senza di lui Nomfup sarebbe un posto molto più triste.

Written by nomfup

gennaio 3, 2012 at 1:21 am

E un anno se ne va

with one comment

C'era una volta Fox (foto tratta da Zimbio)

Vasco Pirri traccia per l’agenzia Italpress un bilancio della rete in politica nel 2011. E, da vero amico, ha parole molto gentili sul blog:

Blogger: non si offendano gli smanettoni piu’ o meno celebri, ma a @nomfup va la nostra palma di blogger del 2011. Dopo aver costretto alle dimissioni il ministro della Difesa inglese Liam Fox e dopo aver dialogato nella notte con il portavoce di Angela Merkel, ovviamente via twitter, Filippo Sensi, l’animatore di Nomfup, e’ pure diventato vicedirettore del quotidiano Europa.

Written by nomfup

dicembre 30, 2011 at 4:06 am

Pubblicato su Italia

Tagged with , , , , , ,

Fox Life

leave a comment »

Toh, chi si risente! Adam Werritty, ex-collaboratore dell’ex-ministro della difesa britannico Liam Fox parla con lo Spectator. Della vicenda che – ahem – ha portato alle dimissioni sue e del dottor Fox, come viene chiamato a Londra. Ammette qualche “errore”, ma insomma, secondo lui le accuse mancavano di dettaglio. Pensa se fossero state ancora più minuziose.

Written by nomfup

dicembre 14, 2011 at 11:05 am

Verso l’infinito e oltre

with 2 comments

No Say Cat

L’elegantissima Rivista Studio – già, quella il cui ultimo numero serve bocconcini prelibati, tra gli altri, di Gianni Riotta, Marco Ferrante, Mariarosa Mancuso, Claudio Cerasa, Fabrizio Goria, Michele Masneri, Jacopo Jacoboni, Tonia Mastrobuoni e, of course, del genius loci Federico Sarica – dedica online a un certo sito di comunicazione politica addirittura una intervista. Di Pietro Minto, animatore del blog Gootenberg, che di americana e new media è espertissimo. Grande onore per Nomfup, si racconta un po’ della nostra cucina, pietanze e preparativi.

Quasi quasi

leave a comment »

Di nuovo in politica?

Liam Fox – già, lui – pare voglia rimettersi in pista. In politica, intendiamo. E con la BBC ragiona sui limiti della libera stampa:

We need to understand that we have to have a free press, that is a very important part of a free society. A free press doesn’t mean the press can do what they want. If you spend all your time reading blogs and newspapers, you are not going to get very much work done.

(foto tratta da Zimbio)

Written by nomfup

ottobre 31, 2011 at 11:40 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Franco

leave a comment »

C’è un sito Internet che ha pizzicato accanto a un ministro una persona che non doveva essere lì. No, non in Gran Bretagna, che c’entra, lì poi finisce che si dimettono.

Written by nomfup

ottobre 19, 2011 at 4:03 PM

Foxy Ladies

leave a comment »

Justine Greening al lavoro (foto tratta dal suo sito)

Benefico effetto collaterale delle dimissioni del ministro della difesa britannico Liam Fox, la promozione di due ragazze nella compagine del governo Cameron. Ai trasporti, prima occupati da Philip Hammond, che adesso ha rimpiazzato Fox, entra la 42enne Justine Greening.

Smith a colloquio con David Cameron (foto tratta da Zimbio)

Al suo posto, nel domino del rimpastino voluto dal premier, arriva Chloe Smith, 29 anni. L’eroina della suppletiva di Norwich North, una elezioni che preannunciò la vittoria dei conservatori alle politiche del 2010, diventa segretario economico del Tesoro, un incarico di governo da sottosegretario. Greening e Smith sono le più giovani parlamentari tories.

Written by nomfup

ottobre 15, 2011 at 2:40 PM

God save the Queen

with one comment

Non promettiamo che sia l’ultima volta che parliamo di Liam Fox e della accidentata vicenda che ha portato alle sue dimissioni e che, in qualche modo, ci riguarda. Però, un punto di seguito lo rimettiamo. Per ringraziare tutti, ma proprio tutti quelli – e sono tanti – che tengono alle cose che facciamo.  Tra oggi e domani nuovo giro d’onore, davvero troppo, per Nomfup: su Repubblica, Corriere, Stampa, la casa base Europa, il Tempo, il Messaggero, il Sole 24 Ore, le agenzie di stampa come Ansa e ADN Kronos, il solito Dagospia, i giornali online come Il Post, editorialisti come Vittorio Zucconi, e poi il TG de La 7 di Enrico Mentana, il TG2 …

Written by nomfup

ottobre 14, 2011 at 11:59 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , , , ,