Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Labour

Nel frattempo

with one comment

Mentre il Labour cerca la sua nuova leadership, a Harvard …

Written by nomfup

giugno 20, 2015 at 6:33 PM

David per Miliband

leave a comment »

Il bentrovato di David Axelrod al Labour, dove lo storico collaboratore di Barack Obama troverà Stan Greenberg e Spencer Livermore, colpaccio di Douglas Alexander.

Written by nomfup

aprile 19, 2014 at 5:32 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Gli auguri di Miliband (in Scozia)

leave a comment »

Versione scozzese, visto mai.

Written by nomfup

dicembre 30, 2013 at 6:21 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Cutter Edge

leave a comment »

Stasera Stephanie Cutter, una delle collaboratrici più strette di Barack Obama oggi consulente politica e commentatrice tv fascia alta. sarà a Londra. Lei la risposta laburista a David Cameron che si è assicurato i servigi di Jim Messina, ex-capo campagna del presidente americano? Cutter terrà il discorso “di Natale” a Labour List, forse la realtà più dinamica online nell’orizzonte dei blog progressisti inglesi.

Written by nomfup

dicembre 18, 2013 at 11:45 am

Parlare con la gente

with one comment

Lunga, interessantissima intervista di Lorenzo Biondi su Europa a Arnie Graf, il community organizer americano, chiamato da Ed Miliband a riorganizzare dal basso il partito laburista:

A sinistra siamo abituati a parlare alla gente, non a parlare con la gente. Siamo pieni di pregiudizi sugli operai che votano a destra: pensiamo che in fondo non abbiano capito nulla, altrimenti voterebbero per noi. Pretendiamo di insegnargli cosa è più giusto per loro. Abbiamo smesso di parlare con le persone, è tutto qui.

Written by nomfup

dicembre 14, 2013 at 9:54 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Il Labour secondo Arnie

with one comment

Il protagonista dell’ultimo video del Labour è Arnie Graf, community organizer come Barack Obama, oggi consulente di Ed Miliband per la ricostruzione della struttura del partito.

Written by nomfup

novembre 26, 2013 at 5:01 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , ,

Blair chi?

leave a comment »

Di gran lunga più interessante di quello di governo, il reshuffle laburista si configura per la stampa britannica come una vera e propria purga nei confronti dei blairiani. Retrocessi Jim Murphy, Liam Byrne e Stephen Twigg (che, comunque, difficilmente potrebbe figurare tra i fedelissimi di Tony, ma comunque), quasi via Lord Falconer (si occuperà, a suo tempo, della transizione al governo), promossi brownites come Ivan Lewis (al Nord Irlanda), Michael Dugher e Spencer Livermore che diventa il capo della campagna elettorale.

Molte donne in posti chiave: Rachel Reeves al lavoro, Gloria De Piero ministro-ombra alle donne, Emma Reynolds alla casa, Maria Eagle all’ambiente, Mary Creagh ai trasporti. In evidenza Tristram Hunt all’istruzione e, soprattutto, Douglas Alexander che sarà a capo della strategia per la campagna elettorale, forse la piazza più ambita.

Written by nomfup

ottobre 7, 2013 at 7:10 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

In nome del padre

with 2 comments

Ed Miliband non l’ha preso bene, l’articolo del Daily Mail dedicato al padre Ralph. Dipinto dal tabloid come un marxista che odiava la Gran Bretagna.

Il leader laburista ha preso carta e penna e vergato un intervento che resterà nella storia dei rapporti tra politica e media oltremanica. Perché difficilmente, in precedenza, i leader politici di ogni segno avevano avuto il fegato di mettersi contro Paul Dacre, l’influente direttore del quotidiano.

There was a time when politicians stayed silent if this kind of thing happened, in the hope that it wouldn’t happen again. And fear that if they spoke out, it would make things worse. I will not do that. The stakes are too high for our country for politics to be conducted in this way. We owe it to Britain to have a debate which reflects the values of how we want the country run.

Il Mail non ci sta e ripubblica integrale l’articolo casus belli:

What is blindingly clear from everything he wrote throughout his life is that he had nothing but hatred for the values, traditions and institutions — including our great schools, the Church, the Army and even the Sunday papers — that made Britain the safe and free nation in which he and his family flourished.

Written by nomfup

ottobre 1, 2013 at 8:23 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Il golfino grigio

leave a comment »

Famiglia al seguito, pedana in mezzo al nulla, gente distratta, la zeppola: la lunga marcia di Ed Miliband riparte da Brighton.

Written by nomfup

settembre 22, 2013 at 11:49 am

Pubblicato su UK

Tagged with ,

L’altro Miliband

leave a comment »

Parte per gli Stati Uniti, non prima di concedere al redivivo Andrew Marr un ultimo giro d’onore. Masterpiece.

Written by nomfup

luglio 15, 2013 at 3:21 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , ,