Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Downing street

Due di Dudù

leave a comment »

BaaZLDpIcAAhO3E

George Osborne annuncia via Twitter l’arrivo al numero 11 di Downing street di Lola, un cagnolino bianco.

francesca-pascale-barboncino-6-770x513

Ricorda qualcuno?

Written by nomfup

dicembre 1, 2013 at 5:39 PM

Wimbledowning

leave a comment »

Written by nomfup

luglio 8, 2013 at 8:02 PM

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Un Johnson, l’altro, a Downing street

leave a comment »

Un Johnson a Downing street. No, non Boris, ma il fratello, Jo. Messo a capo del suo policy unit da David Cameron, con dignità da Cabinet Minister. Al suo fianco, Johnson avrà un vero e proprio board di falchi, con l’obiettivo di bilanciare a destra il governo e di mettere in campo iniziative politiche per non lasciare all’Ukip campo libero in vista delle prossime elezioni. Faranno parte dell’organismo di consultazione Jane Ellison, Paul Uppal, Nick Gibb, Jake Berry, l’ex-ministro dei tempi della Thatcher, Peter Lilley e John Major. Nel board avranno un posticino anche Jesse Norman e l’euroscettivo George Eustice, un tempo portavoce di Cameron, poi caduto in disgrazia. Una svolta thatcheriana.

 

Written by nomfup

aprile 24, 2013 at 11:43 PM

Pubblicato su UK

Tagged with ,

Rohan, going, gone

leave a comment »

Dopo Steve Hilton, il suo mentore (e una fila di altri special adviser come Tim Chatwin o Peter Campbell), anche Rohan Silva lascia Downing street. Thirtysomething, inizi con George Osborne, poi accanto a David Cameron, in particolare sui temi dell’innovazione, è stato il motore del tentativo del governo di creare una sorta di Silicon Valley sulle sponde del Tamigi. Ora pare passi al privato, alla Index Ventures, capitali per le aziende tech. Non da subito, probabilmente dopo l’estate, ma il segnale è negativo per number ten, sempre più sgombro di talenti e visione strategica come quella di Silva (Ro per gli amici).

Written by nomfup

aprile 3, 2013 at 9:40 am

Angela a Westminster

leave a comment »

Potrebbe essere un ballon d’essai, un modo come un altro di media e opposizione e spifferi interni al partito conservatore di mettere sotto scacco David Cameron.

Ma le voci su una possibile futura leadership in capo a Theresa May, attuale ministro degli interni del governo di coalizione, si infittiscono. Una volta si portava Boris Johnson, ora tocca a lei che i giornali dipingono come una Merkel possibile (per tacere del solito, scontato calco Thatcher). E Theresa pare crederci un po’.

Written by nomfup

marzo 10, 2013 at 1:27 PM

One Davection

leave a comment »

David Cameron guest star nell’ultimo video dei One Direction (intorno a 2.20)

Written by nomfup

febbraio 23, 2013 at 11:22 am

Plebs no more

leave a comment »

 

Channel 4 è venuta in possesso delle riprese del circuito chiuso a Downing street, il giorno del famigerato scambio tra Andrew Mitchell e i poliziotti che è costato il posto al governo all’esponente conservatore. Dal ralenti mostrato Mitchell potrebbe essere stato vittima di una ingiustizia, dal momento che è difficile rintracciare testimonianza di uno scontro aspro tra l’ex-ministro e la polizia di guardia. Ora Downing street chiede una inchiesta alla polizia per andare a fondo della vicenda. Aria di riabilitazione e vendetta tra i tories (anche se il ruolo svolto da un altro parlamentare conservatore nella diffusione della storia lascia margine all’idea di una faida intestina al partito di Cameron).

Written by nomfup

dicembre 19, 2012 at 1:20 am

The Queen

with one comment

Adoro quella sua aria, sempre un po’ seccata, diffidente, sovrana appunto.

Written by nomfup

dicembre 18, 2012 at 11:39 am

Un francese a Londra

leave a comment »

No, non è comune trovare un politico britannico così a suo agio con il francese come Nick Clegg.

Written by nomfup

novembre 16, 2012 at 8:43 am

Pubblicato su UK

Tagged with , , , , ,

Mitchell via

leave a comment »

Goodbye

Andrew Mitchell si è dimesso: la pressione dei media e all’interno del suo partito si era fatta insostenibile. Qui la lettera di dimissioni diramata da Downing street.

Dopo Liam Fox, una botta non indifferente per i tories.

Written by nomfup

ottobre 19, 2012 at 7:05 PM