Nomfup

Only connect

Posts Tagged ‘Consiglio Europeo

Consiglio d’Europa

leave a comment »

Written by nomfup

ottobre 24, 2013 at 8:35 am

Pubblicato su Italia

Tagged with

Scene da un patrimonio

leave a comment »

Written by nomfup

ottobre 19, 2012 at 8:46 am

Due tipi alla mano

with one comment

I media britannici sono scatenati sulla mancata stretta di mano a Bruxelles tra David Cameron e Nicolas Sarkozy. Guardando le immagini non sembra così eclatante, ma con questi chiari di euroluna basta pochissimo per alimentare la fantasia dei tabloid inglesi.

Written by nomfup

dicembre 9, 2011 at 6:03 PM

Neurozona

with one comment

La rottura c’è stata, e forte. Germania e Francia da una parte, la Gran Bretagna dall’altra. Divise sul punto cruciale dei servizi finanziari, il che restituisce la misura del’accordo trovato. Si procede a 23, con la Svezia in stand-by (e conoscendo il premier Reinfeldt e il suo ministro delle finanze non la daremmo per acquisita alla causa di Merkozy). Angela mostra leadership e senso di responsabilità, Sarkozy al solito nasconde la debolezza francese sotto al petto gonfiato nei confronti della perfida Albione.

Ma è David Cameron l’oggetto misterioso di questo vertice: con la sua posizione si ritrova ormai isolato in Europa, con la sola Ungheria al fianco, chiuso nella Torre di Londra a fare il Santo Patrono della City. Ma se se la gioca bene può trasformare questa lunga notte nella sua assicurazione sulla vita a Downing street. Le insidie per lui ora si chiamano Nick Clegg e la tenuta della coalizione, da una parte, e gli euroscettici di casa sua, quando capiranno che il Regno Unito sulle decisioni che impattano sulla vita quotidiana degli inglesi non avrà più tanto titolo da far valere. Il premier britannico ha scelto “Right or Wrong my Party”, buona fortuna. E l’Italia? Non aveva troppa scelta, se non quella di ripararsi sotto il nuovo Muro di Berlino. Tutto risolto, insomma? Macché. Purtroppo, non è che l’inizio, le borse riaprono ogni mattina. Angela e Nicolas si sono portati via il pallone, ma la partita rischiano di non giocarla più neanche loro, perché le chiavi del campo sono rimaste a Londra. Già, e che dirà l’amico americano dell’accordo (non) trovato? Quante domande …

Written by nomfup

dicembre 9, 2011 at 10:03 am

Le scuse che non erano

with 31 comments

Piccolo esempio di tweet-diplomacy, si dirà così? Nel pieno della tempestosa riunione a Bruxelles, Silvio Berlusconi trova cinque minuti per un collegamento in diretta con Bruno Vespa a Porta a Porta. Il premier spiega i termini della famosa lettera, invita l’opposizione a collaborare, rassicura sul successo della sua iniziativa. Poi, rispondendo a una domanda sui rapporti con Angela Merkel e Nicolas Sarkozy, Berlusconi sottolinea (fonte Ansa):

La signora Merkel e’ venuta da me a scusarsi per la situazione che e’ stata provocata e mi ha detto in maniera esplicita che non aveva nessuna intenzione di denigrare il nostro paese. 

Ma davvero la cancelliera – che nella famigerata conferenza stampa con Sarkozy si era limitata ad abbozzare un timido sorriso al ghigno del collega francese sull’Italia – ha chiesto scusa a Berlusconi? Nomfup lo ha chiesto direttamente via Twitter al portavoce della Merkel, Steffen Seibert. Che, nel cuore della notte, ha replicato con questo tweet:

@nomfup No apology from the Chancellor because there was nothing to apologise for. Berlusconi + Merkel have good, open talks among friends

Nella ricostruzione dell’Ansa delle 3.27:

‘Non ci sono state scuse, perche’ non c’e’ nulla di cui scusarsi’. Cosi’ Steffen Seibert, portavoce di Angela Merkel smentisce su Twitter che la cancelliera tedesca si sia scusata con Silvio Berlusconi, come sostenuto dal presidente del Consiglio durante la trasmissione ‘Porta a Porta’. Berlusconi e Merkel, aggiunge il portavoce, ‘hanno avuto un colloquio buono e franco fra amici’.

Niente scuse, dunque, come annunciato da Berlusconi al telefono con Vespa. Ma un colloquio tra amici. Il caso internazionale è ridimensionato. O servito? (video tratto da No Stress Silvio)

Update:

Il tweet di Steffen Seibert in replica a Nomfup finisce con screenshot su Repubblica, nel video di Corriere TVIl Post (che ricostruisce tutto con grande professionalità, al solito) e su RAITRE ad Agorà, dove Antonio Sofi moviolizza a gogo.

Update 2:

Arriva la cavalleria: Il Guardian cita il “diplomatic mistery” e fa vedere il tweet di Seibert @nomfup. E l’italianissima agenzia di stampa Italpress brucia tutti e spiega per benino l’accaduto:

“Ma in nottata il blog Nomfup … ha chiesto direttamente via Twitter al portavoce della Merkel, Steffen Seibert …”

Update 3:

Il prensile sito di SKY la spiattella così. E Dagospia, vabbé, neanche a dirlo. Sul Corriere della Sera, intanto, il pastrocchio notturno è diventato la seconda notizia del giorno. Pervenuti anche il Messaggero, GQ, la Reuters (wow), l’ADN Kronos, i ragazzi di T-Mag, il Fatto Quotidiano, il Secolo XIX e quei miti di Non Leggerlo. Poi, certo, il botta e risposta tra Berlusconi e il portavoce ha fatto il giro del mondo.

Pare vero

leave a comment »

Written by nomfup

luglio 14, 2011 at 12:32 am

Pubblicato su Europa

Tagged with , ,

Fratelli di latte

leave a comment »

Frediano Finucci de La 7 prende in contropiede Nicolas Sarkozy, al termine del Consiglio Europeo, con una domanda sulla vicenda Parmalat-Lactalis, soltanto uno dei fronti aperti tra Italia e Francia. Imbarazzo, faccette, battute del presidente francese, colto a guardia abbassata, tutto proteso evidentemente solo ed esclusivamente sulla questione libica:

Domanda: Mi chiamo Finucci della televisione italiana La7. Monsieur le Président qu’est-ce que… quelle est votre opinion sur les mesures du gouvernement Berlusconi contre Lactalis à propos de l’affaire Parmalat?

Sarkozy: J’aimerais bien avoir une conviction mais écoutez, bravo. Vous m’avez… 1-0 pour l’Italie. C’est incontestable. Vous m’avez posé une colle. Je n’ai pas de position parce que je connais très mal et j’aurais peur de dire une bêtise. Si vous voulez bien revenir en deuxième semaine .. j’aurai travaillé… Non… Je m’attendais à tout sauf à ça.. Voilà! Ce n’est pas du tout une preuve de désintérêt mais… ne m’en voulez pas mais je n’ai pas travaillé.

Finucci: Vous me téléphonez (…)

SarkozyVous téléphoner à vous ? Vous voulez me téléphoner ? Pourquoi pas… Téléphonez à ma femme alors plutôt… En italien parce que moi je, je ne… Bon j’crois qu’il est temps que j’abrège cette conférence de presse, ça devient très dangereux. Bon week-end à vous. Merci.

Written by nomfup

marzo 25, 2011 at 8:09 PM

Bungawall

leave a comment »

Ecco il primo video sulla beffa del tweet-wall al Consiglio Europeo di Bruxelles. Proprio una bella accoglienza per Berlusconi.

Written by nomfup

dicembre 17, 2010 at 7:42 PM

Another Tweet in the Wall

leave a comment »

Tweet

L’esperimento del videowall al Consiglio Europeo di Bruxelles è stato bruscamente interrotto per evitare un forte imbarazzo a Silvio Berlusconi. Sullo schermo dovevano arrivare i messaggi che il demos europeo scriveva via Twitter direttamente ai grandi della UE.

Il tweet-wall in sala stampa a Bruxelles

Non appena se ne sono accorti gli italiani sono cominciate ad apparire scritte ingiuriose nei confronti del premier, e qualcuno ha pensato che era il caso di sbaraccare tutto.

Tweetwall Pro a Bruxelles lo scorso ottobre

Il caso internazionale è servito.

Written by nomfup

dicembre 17, 2010 at 5:35 PM