Nomfup

Only connect

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

Il ritorno di Podesta

L’ultimo incarico ufficiale alla Casa Bianca risaliva ai tempi in cui è stato chief of staff del Presidente Bill Clinton. Ma – e c’era da aspettarselo – di uno come John Podesta l’amministrazione Obama ha bisogno come il pane, in tempi di popolarità bassa e difficile navigazione al Congresso.

Così Podesta torna, consigliere speciale del Presidente che, nelle prossime settimane, perderà un altro pezzo forte del suo staff come Pete Rouse. Podesta ha già lavorato con Obama, guidando il suo primo transition team nel 2008.

Annunci

Written by nomfup

dicembre 10, 2013 at 6:52 am

Pubblicato su Uncategorized, USA

Tagged with ,

La campagna intima di Nicolas e Carla

leave a comment »

La “campagna intima” di Nicolas Sarkozy, dietro le quinte di una sconfitta: il documentario.

Written by nomfup

novembre 6, 2013 at 12:56 pm

Pubblicato su Europa, Uncategorized

Tagged with ,

Estate in Francia

leave a comment »

Written by nomfup

agosto 25, 2013 at 12:56 pm

Pubblicato su Uncategorized

Il nuovo editore del Washington Post

leave a comment »

Written by nomfup

agosto 6, 2013 at 12:03 am

Pubblicato su Uncategorized

Clausola 4 per Miliband?

leave a comment »

Se non è il famigerato, e a lungo atteso, momento clausola 4 per Ed Miliband, poco ci manca. Perché il discorso del leader laburista oggi segna un punto di svolta, caricato da una certa enfasi visti i recenti sviluppi a Falkirk. Miliband ha deciso di fare qualche contro con il sindacato, prendendo le distanze dalle adesioni automatiche al partito da parte degli aderenti alle unions.

In altri termini, solo chi lo desidererà espressamente, potrà trasformare la propria militanza sindacale in sostegno e tesseramento per il Labour. Una mossa che avrà bisogno di diversi passaggi e decisioni interne al partito, ma che potenzialmente segna un momento storico, paragonato dai media alla riforma voluta da John Smith, il “one member, one vote” che pose fine ad un’epoca dei rapporti tra Labour e sindacato.

Il secondo punto importante che Miliband segna riguarda le primarie. Con consultazioni tra iscritti ed elettori registrati per scegliere candidati sindaci (Londra, ad esempio) e parlamentari, sul modello  – scrive qualcuno – delle primarie francesi. Più alcuni altri ritocchi. Se non è una rivoluzione, poco ci manca.

Il fatto è che la storia di Falkirk era finita fuori controllo, e c’era bisogno di un crisis management radicale. A meno che non si pensi che dall’inizio il leader laburista abbia pensato di utilizzare la grana scozzese come pretesto per regolare una volta per tutti, agli occhi dell’elettorato indipendente e indeciso, il tema del rapporto con le unions. Certo è che, se passasse la linea dell’opt in, e cioé della libera scelta dei militanti del sindacato se aderire o meno al partito, per le casse laburiste potrebbe essere un durissimo colpo.

Written by nomfup

luglio 9, 2013 at 1:07 am

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with , ,

Il programma

leave a comment »

Written by nomfup

giugno 25, 2013 at 7:47 am

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with ,

Girls still want to have fun

leave a comment »

Written by nomfup

giugno 10, 2013 at 11:49 am

Pubblicato su Uncategorized

Tagged with , ,