Nomfup

Only connect

Blair chi?

leave a comment »

Di gran lunga più interessante di quello di governo, il reshuffle laburista si configura per la stampa britannica come una vera e propria purga nei confronti dei blairiani. Retrocessi Jim Murphy, Liam Byrne e Stephen Twigg (che, comunque, difficilmente potrebbe figurare tra i fedelissimi di Tony, ma comunque), quasi via Lord Falconer (si occuperà, a suo tempo, della transizione al governo), promossi brownites come Ivan Lewis (al Nord Irlanda), Michael Dugher e Spencer Livermore che diventa il capo della campagna elettorale.

Molte donne in posti chiave: Rachel Reeves al lavoro, Gloria De Piero ministro-ombra alle donne, Emma Reynolds alla casa, Maria Eagle all’ambiente, Mary Creagh ai trasporti. In evidenza Tristram Hunt all’istruzione e, soprattutto, Douglas Alexander che sarà a capo della strategia per la campagna elettorale, forse la piazza più ambita.

Written by nomfup

ottobre 7, 2013 a 7:10 pm

Pubblicato su UK

Tagged with , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: