Nomfup

Only connect

Mehr Licht

leave a comment »

Sulle pagine online della Stampa dedicate all’ambiente, Michele Anzaldi si occupa di energia solare. La storia merita di essere seguita perché l’accordo che verrà siglato domani per la prima filiera italiana per la raccolta e lo smaltimento dei pannelli potrebbe avere sviluppi di tipo geoeconomico:

La raccolta avvierà anche una sorta di protezionismo, che premierà le aziende italiane. Infatti, la dismissione sarà gratuita per i pannelli prodotti in Italia e invece si dovrà pagare un contributo per quelli provenienti dall’estero, come ad esempio nel caso dei famosi pannelli cinesi, economici sì, ma di minore qualità, durata ed efficienza.

Brilla, è il caso di dire, quella parolina, “protezionismo”. Sarà l’italianità il discrimine tra pannello e pannello? E che ne penseranno le authorities? Più luce, più luce, come diceva quel grande.

Annunci

Written by nomfup

ottobre 10, 2011 a 8:31 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: