Nomfup

Only connect

Rosso, blu o viola?

with 3 comments

Sul quotidiano Europa tutti i colori del Labour britannico: quello “rosso” di Ed Miliband, quello blu di Maurice Glasman, accademico e pari d’Inghilterra, sempre più influente, e quello viola dei blariani alla riscossa. Sullo sfondo la sfida alla Big Society di David Cameron.

Annunci

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] del Blue Labour, Maurice Glasman, spiega all’Observer in cosa consista la sua visione politica. Ritorno all’ispirazione pre-1945 del partito, recupero degli strati più bassi […]

    Almost Blue « Nomfup

    aprile 24, 2011 at 11:58 am

  2. […] alla riflessione nei think tank britannici, sosterrà nel suo intervento la prospettiva del Blue Labour, promossa da Maurice Glasman. Una candidatura a frontman di questo movimento di opinione […]

    Blue Jim « Nomfup

    aprile 28, 2011 at 11:17 am

  3. […] intervista Maurice Glasman, il guru del Blue Labour che potrebbe fornire a Ed Miliband un software per ravvivare il suo partito. Si […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: